Live and Let Die

LIVE AND LET DIE

 

Live and let die è un motto ripreso dal titolo di un film ed usato dalla trasmissione Blob in onda su Rai 3 per documentare, in maniera provocatoria, scenari attuali di guerra e sterminio. Ho voluto riprendere questo titolo per il mio lavoro sul tema “guardare il mondo di oggi e immaginare quello di domani” perché lo ritengo adatto a descrivere quel disinteresse diffuso o quella specie di “abitudine” che la collettività contemporanea può provare in seguito alle situazioni di degrado e violazione dei diritti umani. Quello che presento è un progetto fotografico nato  dall’analisi del nostro territorio dove ho cercato di  fermare su carta l’incuria che genera degrado e stato di abbandono, almeno in parte paragonabili ai sensi di vuoto e desolazione presenti nei luoghi colpiti dai conflitti.

Ho pensato di documentare attraverso alcuni scatti dei territori di confine tra Firenze e Prato questo tipo di situazione. Le immagini possono rimandare a  tracciati di vissuto collettivi fatti di desolazione, abbandono ed annientamento, condizioni purtroppo divenute abituali nell’era contemporanea.

_dsc5394_dsc5417_dsc5418_dsc5416_dsc5415_dsc5390_dsc5389_dsc5425_dsc5414_dsc5411_dsc5407_dsc5403

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...